martedì 23 settembre 2008

Come si mantiene un'amicizia



Mi è arrivata oggi per mail:


Una madre e suo figlio stanno camminando sulla spiaggia.
Ad un certo punto il bambino dice: "Mamma come si fa a mantenere un’amicizia?"
La madre guarda il figlio sorridendo e poi gli dice: "Raccogli un po’ di sabbia."
Il ragazzo si china e raccoglie una manciata di sabbia finissima.
La madre allora, sempre sorridendo: "Ora stringi il pugno…"
Il ragazzo stringe la mano attorno alla sabbia e vede che, più stringe,
più la sabbia gli esce dalla mano.
"Mamma, la sabbia se ne scappa…"
"Lo so, caro… Ora tieni la mano completamente aperta…"
Il ragazzo ubbidisce, ma una folata di vento porta via parte della rimanente.
"Anche così non riesco a tenerla…"
E la madre, sempre sorridendo:
"Adesso raccogline un altro po’, e tienila con la mano aperta a cucchiaio…
così.. abbastanza chiusa per custodire, e abbastanza aperta per la libertà".
Il ragazzo riprova, e questa volta la sabbia non sfugge dalla mano, ed è protetta dal vento.
"Ecco come far durare un’amicizia…"
Kerydan



6 commenti:

Angela ha detto...

Sandra spero che ti ritorni la voglia di ricamare,in ogni caso complimenti per i regalini sono tutti bellissimi

Rosanna ha detto...

che bella questa storia!!
bellissimi i lavori che hai realizzato sebbene hai battuto la fiacca :)

valep80 ha detto...

Ciao Sandra,
grazie mille per le parole che hai lasciato sul mio blog, mi hanno fatto immenso piacere.
Passavo spesso sul tuo blog e mi dispiaceva non vedere nuovi aggiornamenti, ma ora ho capito!
Beh anche se in ritardo, ben tornata!
Baci
Vale

Sara ha detto...

l'avevo già letta...proprio bella. ciao Sara

apaolal ha detto...

bella bella...questa poesia e..
complimenti per la casetta nuova:-)
molto leggera e solare.
ciaoooo
annapaola

Laura ha detto...

ciao passavo da queste parti
complimenti per i lavori e per il tuo blog!
LL