lunedì 2 febbraio 2009

Esperimento riuscito

.
A noi piace pastrocchiare spesso in cucina soprattutto nei fine settimana e, quando il tempo ce lo concede, cerchiamo di trovare cose nuove nuove da cucinare, a patto che siano di gradimento anche ai piccoli di casa.
Ieri, approffittando dell'ennesima brutta giornata (metereologicamente parlando) abbiamo pensato di provare a farci in casa le PIADINE.

Niente di eclatante, ma a noi piacciono parecchio e quelle che si comprano a volte risultano mal digeribili per via dei lieviti usati e allora, dopo un po' di prove nelle settimane precedenti, abbiamo finalmente elaborato la ricetta adatta a noi, senza lievito.

Devo dire che quelle di ieri sera hanno fatto un figurone e sono state "spazzolate via" in men che non si dica.

Se a qualcuno interessasse, scrivo qui sotto la nostra ricetta ufficiale :-))
600 grammi di farina
100 grammi scarsi di strutto

1 cucchiaino di sale

acqua a temperatura ambiente

Si fa la fontana con la farina, ci si mette lo strutto (meglio se a temperatura ambiente), il sale e si aggiunge l'acqua necessaria ad avere un impasto compatto ed elastico.
Lasciare riposare una mezz'oretta.
Si divide l'impasto in 10-12 palline e si tirano con il mattarello dandogli una forma rotonda dello spessore di 3 / 4 millimetri.

Vanno cotte in una padella antiaderente già calda facendole colorare prima da una parte e poi dall'altra.

Si farciscono con salumi e formaggi a scelta (noi la adoriamo con il prosciutto crudo oppure con i formaggi molli come stracchino o squacquerone)

..... e poi .... buon appetito!!





13 commenti:

Rosanna ha detto...

slurp slurp!!! ora che lo sappiamo, nel fine settimana verremo a farvi visita!

tiziana-71 ha detto...

che buone!!!brava Sandra!
Tiz

pattylallo ha detto...

meno male che ho gia' cenato altrimenti me li sarei mangiata subito

mamma_monica ha detto...

fantastic, quasi quasi provo anche io adoro la piedina

elenamac ha detto...

Sabndra ti copio la ricetta che anche io letico con i lieviti!!
ma che posso usare al posto dello strutto che mi piace poco?

ele

LauraD ha detto...

Sandrina che buone le piadine ne vado matta e anche il maritozzo. Questa ricettina va dritta nel blog di ricette delle Lucky. Per la Ele che non vuole lo strutto si potrebbe mettere un pò d'olio d'oliva? Ho visto che le vendono anche così e sono buone.

piccipocci ha detto...

Slurpppp.. sento il profumino da qui ^_^
Clo

francesca ha detto...

bbbbbbbone!!!!! io le adoro!! mi ricordano tanto le vacanze in Romagna di quando ero ragazzina! la ricetta mi sembra semplice quindi non mi resta che provarla! grazie!

Puntini ha detto...

No...non è possibile... Sto per allontanarmi a fatica dal pc per andarmi a lavare i denti e tu mi fai venire voglia di piadinaaa???? Mamma che faccia appetitosaaaaaaaaa

Paola.

Sara ha detto...

mannaggia la dieta... :-( sembra squisita!!! ciao tesora. Sara

kinte75 ha detto...

sei scorretta!!! ed ora devo restare con l'aquolina fino alle 20.20 e sono solo le 18.17 :-(
Non è che me ne mandi una bella calda?
Vittoria affamata che deliria dal posto di lavoro :-(
Baci ;-)

Chiarina ha detto...

Ciao Sandra,complimenti per le piadine, hanno un bellissimo aspetto e sicuramente saranno squisite!
A presto!

Chiara

Fran ha detto...

ciao sandrina grazie per ricettina non vedo l'ora di provarla... :) un abbraccio forte forte spero di sentirti presto Fran